ALESSANDRA SCARPELLINI

Dall’età di 6 anni, comincia a seguire il suo papà produttore cinematografico Silvano Scarpellini, e la mamma costumista, trascorrendo la sua crescita tra set cinematografici  e palcoscenici teatrali. Erede di un cognome importante, Alessandra si specializza e si perfeziona
nell’ambito dello spettacolo, accompagnando la sua grande aspirazione, 

che la vede già da giovanissima nella produzione cinematografica del film del grande maestro Luciano Salce “Vediamoci chiaro”

Alessandra Scarpellini, studia, canto, recitazione, frequentando corsi di management di produzione, fra le sue ambizioni, farsi una sua unica strada quella che la porterà poi a fondare la FENICE 21, società di produzione di eventi e management musicale, riuscendo a fare oro del cognome importante ereditato dal papà, seguitando le orme di un percorso avviato ma nel contempo dimostrando giorno dopo giorno la sua esclusiva crescita personale e professionale.
Dal padre, Silvano Scarpellini, che è anche batterista di Bruno Martino negli anni ’50, acquisisce la passione per la musica.  Ametà degli anni ’80 fonda, con Eugene Rutherford, figlio di Mike, chitarrista dei Genesis, il suo primo gruppo, i Planet Hearth.

La sua spiccata passione proiettata verso il mondo straordinario dello spettacolo, la sua innata intraprendenza oltre a doti ereditate e personali, fanno di Alessandra Scarpellini una vera
professionista. Dal 2000 al 2018, complice un intenso periodo di lavoro su stessa e di
formazione, attraversa un periodo di silenzio artistico che terminerà solo successivamente
quando riprendendo possesso della sua arte, resterà folgorata dalla proposta che la vede autrice dei testi ed interprete vocale del brano originale “La Strega di Biancaneve”.
In quel periodo intimamente chiuso, ritrova la voglia ideale per “ricostruirsi” L’incessante e solido lavoro riinizia, con l’entusiasmo e la determinazione che la contraddistinguono, la ripresa con contatti più che validi del settore dei professionisti la
inducono a fondare, nel gennaio 2021, in piena pandemia e in un momento in cui tutto ciò che è spettacolo viene azzerato, la “FENICE 21” società di produzione di eventi e management musicale. Questo che diventa poi il più bel e vero film di Alessandra!